La “riforma” della scuola avviene per decreto legge. Inaudito! (4)

Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, n° 26:

“Ogni individuo ha diritto all’istruzione. L’istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali. L’istruzione elementare deve essere obbligatoria. L’istruzione tecnica e professionale deve essere messa alla portata di tutti e l’istruzione superiore deve essere egualmente accessibile a tutti sulla base del merito. L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana e al rafforzamento del rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia tra tutte le nazioni, i gruppi razziali e religiosi e deve favorire l’opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace. I genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai loro figli”.

La “riforma” della scuola avviene per decreto legge. Inaudito!

Dibattito in Parlamento su una materia così delicata? No.

Ascoltiamo il ministro Gelmini: “I tempi sono stretti. Ci sono i presupposti di urgenza”.

Si va al voto di fiducia. Proteste. Sciopero. Si vota.

Governo e maggioranza rifiutano il confronto con se stesso e con l’opposizione. Su materie delicatissime, sul nostro futuro.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...