La grande cacciata. Conosciamo meglio Flavio Tosi (28)

Immigrati giocano a calcio in casa nostra? Li cacciamo

Luglio 2009. Borgo Roma. In via Umago c’era un campo di calcio: uno spiazzo senza erba, due porte. Si giocava tra amici. Giovani africani (studenti universitari, medici, infermieri, veterinari), la domenica dalle 10 alle 12, si sfidavano a pallone.

Qualche residente protesta; dice che urlano e fanno caos; che lo spazio è per anziani e bambini. E raccoglie firme.

Il Presidente della Circoscrizione V^, Fabio Venturi, pupillo di Flavio Tosi: “Devo agire. Nei parchi gioco non si può giocare a calcio”. Ed è subito nuovo look: via le porte, due fioriere in mezzo al campo e la nuova baita degli alpini. Basta calcio”.

Un dubbio: se i giovani fossero stati italiani, sarebbe successo lo stesso?

Venturi dichiara: “E’ l’occasione di riprenderci quel campo che non merita la fama di luogo malfamato”. E’ questa la verità?

Ottobre 2009. Sindaco e Circoscrizione vietano il gioco del calcio ai maggiori di 16 anni nel parco di via Murari Bra, a Golosine. La presentano come decisione per il bene dei più piccoli che giocano a palla nel parco. Diversi residenti la pensano diversamente. Dice Cristiano Martone, che abita nel condominio accanto al parco: “In estate, verso sera, venivano e giocavano ragazzi di colore, con famiglie e bambini, usando le porte da calcio grandi che ci sono sempre state. Non mi risulta che abbiano dato fastidio. Pallonate in faccia ai passanti? Sarà capitato una volta. Di certo non cacciavano i bambini piccoli”. Un altro residente: “Le porte da calcio ci sono sempre state. Quei ragazzi non davano fastidio; non vorremmo che ce la si prendesse sempre con loro. In molti siamo stati stupiti per questo provvedimento”.

Via Umago e via Murari Bra: due storie. La stessa mentalità. Un brivido.

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Riflessioni, Tosi e la grande cacciata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...