Bilancio comunale 2010 (7)

La minoranza che ne pensa?

Proponiamo alcuni interventi dei Consiglieri di minoranza nel corso del dibattito sul bilancio 2010:

– Uboldi. Nessuna diminuzione dei costi della politica e delle multe previste; tracollo delle aziende partecipate, espropriate delle loro entrate, per cui non potranno investire; mancata volontà di applicazione del federalismo”. Il Consigliere infine fa il confronto tra gli investimenti della giunta Zanotto negli anni 2003-04 e il corrispondente periodo (anni 2008-09) della giunta Tosi. Risultato: gli investimenti della giunta Tosi sono il 60% in meno di quelli dell’Amministrazione Zanotto. Stupefacente per quella che si presenta come la Giunta del fare.

– Bravo: “Siamo all’improvvisazione. Non c’è una programmazione che valorizzi immobili ed eventi  della città”.

– Pozzerle e Segattini. Vendita o svendita dei Palazzi? Le quotazioni continuano a scendere. Palazzo Gobetti era in vendita a 10 milioni Se ne incassano 6,4. La sede dei vigili urbani era in bilancio per 12,6 milioni. Adesso lo è per 9,45. Le Bon Brenzoni valevano 15 milioni. Scendono a 11,5. Palazzo Forti era  quotato 65 milioni. Sarà venduto per 32,5 (più  l’affitto gratuito per 20 anni). Sono in atto ribassi? Meglio aspettare a vendere quando il guadagno diventerà adeguato.

Lascia un commento

Archiviato in Bilancio comunale 2010, Commenti, Comune Verona, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...