Archivi del mese: novembre 2009

Regolamento del Comune di Verona per la tutela degli animali

In seguito a un articolo pubblicato sul nostro giornale “Progetto Verona”, Carmelo Furnari, medico veterinario, coordinatore del ‘Forum veterinaria’ del Patito Democratico di Verona, ci ha inviato un lavoro preparato per il

REGOLAMENTO del COMUNE di VERONA per la TUTELA DEGLI ANIMALI

CONSIDERAZIONI POLITICHE

Che il Comune di Verona abbia deciso di dotarsi di un regolamento per la tutela degli animali in città è fatto positivo e come tale va apprezzato: giova agli animali, al loro benessere e a chi li possiede. Giova anche a chi non convive direttamente con animali, ma può subire, in vari modi, gli effetti non graditi della loro presenza: fecalizzazione, degrado, rischio di aggressioni, disturbo della quiete, pericolo di diffusione di malattie. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Comune Verona, Notizie, PD

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (80)

“Nulla della presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona di esercitare un’attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di alcuni dei diritti e delle libertà in essa enunciati” (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, n° 30)

Don Alberto Mangoni : il povero non è da criminalizzare

*E’ necessaria la sicurezza, ma il povero non è da criminalizzare. I poveri sono tanti; sono socialmente pericolosi? Se sono italiani si toglie loro la cittadinanza? Perché loro sì e gli stranieri no? Si rischia di identificare chi ha un basso reddito con la propensione a delinquere. Si valuta una persona sulla base di criteri economici, quasi che il ritenerla degna di far parte della nostra società possa essere decretato in primis dalla capacità non solo di lavorare, ma anche di sostenere i nostri stili di vita improntati sul consumo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (27)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Per uscire dalla crisi

Mario Draghi (Banca d’Italia):

“Per uscire dalla crisi occorre ricostruire la fiducia collettiva nei mercati, nei loro protagonisti, nel futuro di milioni di persone, nel contratto sociale che ci lega.

Ci sono segnali incoraggianti sui mercati finanziari. Si prevede che la crescita riprenderà nel 2010. Per i prossimi mesi però si prospettano riduzioni di occupazione (lavoratori in cassa integrazione e disoccupati oltre il 10%?) e di reddito, con riflessi negativi su consumi e investimenti”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

La grande cacciata. Conosciamo meglio Flavio Tosi (9)

Chi bivacca crea imbarazzo e degrada la città. Lo cacciamo.

Sono poche centinaia le persone che, a Verona, vivono in situazioni di povertà estrema. Mettersi al loro fianco per affrontare la loro situazione di vita è facile e difficile ad un tempo. La città ha le energie per trovare soluzioni.

Invece: …

Dicembre 2007. Il Comune di Verona inventa le panchine anti bivacco, con un bracciolo di ferro a metà per evitare che siano usate per sdraiarsi e per dormire. I prototipi sono in piazza Indipendenza, presso l’ex Palazzo delle Poste. L’obiettivo è proprio impedire ai ‘poveri’ che non hanno un letto di sdraiarsi e di dormire sulle panchine della città. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Riflessioni, Tosi e la grande cacciata

Eugenio Scalfari e il cardinale Carlo Maria Martini

Valutiamo particolarmente significativo il confronto tra il laico mosso dalla gratitudine e il cardinale, uomo di preghiera.

Articolo di Eugenio Scalfari

Sento viva gratitudine per il cardinale Carlo Maria Martini, per i suoi pensieri, per l’esempio che dà ed anche per l’amicizia che mi ha dimostrato. Infine per l’ultimo suo libro, “Meditazioni sulla preghiera” che tra pochi giorni sarà nelle librerie e di cui l’editore Mondadori ci ha autorizzato a pubblicare un’anticipazione, uscita ieri sul nostro giornale.
Stavo cercando un argomento del quale scrivere per i miei lettori della domenica e i pensieri mi si arruffavano mentre mi cresceva dentro un forte disagio. Il caso Marrazzo? L’omicidio dello sventurato Stefano Cucchi, ucciso a bastonate mentre era affidato ai carabinieri e alla polizia penitenziaria? Lo spettro della disoccupazione che avanza in Europa e nel mondo? La possibilità che D’Alema sia nominato ministro degli Esteri dell’Unione europea e Tremonti presidente dell’Eurogruppo oppure che entrambi restino dove sono? Infine lo stato miserevole della seconda Repubblica, avviata ormai verso un’agonia dalla quale difficilmente potrà salvarsi? Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Commenti

Assemblea pubblica sul tema “la situazione politica e amministrativa a Verona”

La prossima assemblea è organizzata per la sera di venerdì 13 novembre 2009 – ore 21 – nella sede storica di via Brunelleschi 12 ed avrà per tema:

la situazione politica e amministrativa a Verona

Il relatore della serata sarà Aldo Sala. Conduce Tito Brunelli.

Partecipare a una assemblea non cambia la vita, ma aiuta a conoscere e a riflettere e incoraggia il gruppo, che ha modo di verificare se si impegna su obiettivi condivisi.

Non è tempo di chiudersi in se stessi e nella propria casa o di lasciare ad altri la politica.

Questi “altri” sono all’altezza dei bisogni della nostra società?

No: non lo sono. Tocca anche a noi essere presenti e fare la nostra parte.

E’ un bene per tutti, perciò, che la presenza sia numerosa.

Leggi la locandina dell’incontro.

Lascia un commento

Archiviato in Incontri e Assemblee

Il 66,9% dei Veronesi favorevoli a Tosi sindaco. Io no.

Alcuni giorni fa abbiamo saputo dalla stampa che il sindaco di Verona Flavio Tosi è il più amato d’Italia. Strano! Sfidiamo chiunque a elencare una realizzazione di valore per la città, a livello amministrativo, concretizzata in quest’anno 2009. Sono invece elencabili i danni arrecati alla città, alcuni dei quali proposti nell’articolo che segue.

Articolo inviato a L’Arena, come lettera al Direttore, e non pubblicato. E’ stato invece pubblicato da “Verona Economia”.

tosizanotto

Il 66,9 % dei Veronesi favorevoli a Tosi sindaco. Io no

Il Sindaco di Verona Flavio Tosi è il più amato d’Italia. Per me, invece, non è un bravo sindaco. Anzi: ritengo negativa la sua Amministrazione. Elenco alcune tra le tante motivazioni.

1) Ricordiamo le realizzazioni importanti nella nostra città negli ultimi 10 anni:

– ristrutturazione del palazzo della Gran Guardia, della biblioteca civica (in via Cappello), dei Palazzi Scaligeri, di chiese e altre strutture religiose; prossimo recupero di castel San Pietro;

– acquisizione alla città di due importanti caserme: Santa Marta e Passalacqua e degli ex Magazzini Generali; Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (26)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

I risvolti sociali della crisi economica

Giugno 2009.

* La Conferenza Episcopale Italiana (CEI) manifesta allarme per lo sfilacciamento del tessuto della società italiana, aggravato dalla crisi economica e dalle disuguaglianze in aumento. “Nessuno ignora il pesante impatto della sfavorevole congiuntura economica internazionale né minimizza l’impegno profuso. Resta però evidente che i costi del difficile momento ricadono in misura prevalente sulle fasce più deboli della popolazione”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (79)

“Diritti e libertà non possono in nessun caso essere esercitati in contrasto con i fini e i principi delle Nazioni Unite” (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, n° 29)

Don Alberto Mangoni (direttore di “Verona Fedele”):

La situazione di timore viene ingigantita da taluni “imprenditori della paura”

*Raddoppiano sbarchi e morti durante la traversata verso Lampedusa: è strage di esseri umani alla ricerca di un futuro migliore. Organizzazioni criminali e mafiose senza scrupoli arricchiscono sulla loro pelle. Il fenomeno domanda di essere governato nel suo complesso, pena la sua trasformazione in cronica emergenza. Si impongono efficaci risposte politiche tese a ridurre la marginalità sociale.  Assistiamo a chiusure pericolose e deleterie. Pensiamo ai 3.700.000 italiani all’estero. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (25)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

All’interno dell’allarme generale, c’è un allarme Italia.

Debito pubblico e spesa pensionistica sono macigni che pesano sull’Italia, ne frenano il potenziale di crescita e tolgono risorse da altri capitoli di spesa come welfare e istruzione.

Nel giugno 2009 la Commissione europea e l’Ocse mettono in guardia l’Italia contro:

– il debito pubblico da primato, zavorra che è alla base della vulnerabilità dell’economia italiana e che ne frena la crescita; Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni