Archivi del mese: novembre 2009

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (28)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Berlusconi, arrabbiato, risponde a Draghi: “Rivedere le stime del Pil?”. Vedremo. Nei confronti di Draghi, di Bankitalia e delle agenzie internazionali che rilevano i dati della crisi, Berlusconi sferra ripetuti attacchi (che poi, come sempre, smentisce) duri e taglienti; li chiama catastrofisti.

“Dovremmo chiudere la bocca:

– a tutti quei signori che parlano, che strillano la crisi; Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

L’immigrato viene dal mare?

Manifesti di propaganda annunciano: “Abbiamo fermato l’invasione”, sullo sfondo di imbarcazioni gremite di migranti a Lampedusa, considerata porta d’ingresso dell’immigrazione illegale in Italia. Si fa credere che, frenando gli sbarchi, si contrasta in maniera incisiva l’ingresso irregolare. Ma gli arrivi dal mare rappresentano una modesta frazione di un fenomeno variegato e complesso. La stragrande maggioranza degli immigrati entra con un regolare visto turistico. Quando scade, il turista si trasforma in immigrato irregolare, talora con un lavoro, nero, in famiglie o imprese locali.

FRONTIERE E CONTROLLI

Gli sbarchi a Lampedusa sono assurti a simbolo di un paese sotto assedio. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti

La grande cacciata. Conosciamo meglio Flavio Tosi (10)

I poveri che mangiano alle mense disturbano. “Troviamo il modo di cacciarli”

Aprile 2008. Un provvedimento del sindaco Tosi ordina alla Polizia Municipale di presidiare gli ingressi alle mense pubbliche per i poveri e di impedire la distribuzione dei pasti al sacco, causa di sporcizia. La mensa di via Prato Santo ha dovuto tagliare 30-40 pasti al sacco; ora ha posto per 72 persone. La responsabile suor Gabriella: “Va bene controllare la zona: le forze dell’ordine calmano gli esagitati; ma si lascino in pace i poveri. Parecchi di loro se ne sono andati. Dove? Non lo so”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Riflessioni, Tosi e la grande cacciata

Regolamento del Comune di Verona per la tutela degli animali

In seguito a un articolo pubblicato sul nostro giornale “Progetto Verona”, Carmelo Furnari, medico veterinario, coordinatore del ‘Forum veterinaria’ del Patito Democratico di Verona, ci ha inviato un lavoro preparato per il

REGOLAMENTO del COMUNE di VERONA per la TUTELA DEGLI ANIMALI

CONSIDERAZIONI POLITICHE

Che il Comune di Verona abbia deciso di dotarsi di un regolamento per la tutela degli animali in città è fatto positivo e come tale va apprezzato: giova agli animali, al loro benessere e a chi li possiede. Giova anche a chi non convive direttamente con animali, ma può subire, in vari modi, gli effetti non graditi della loro presenza: fecalizzazione, degrado, rischio di aggressioni, disturbo della quiete, pericolo di diffusione di malattie. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Comune Verona, Notizie, PD

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (80)

“Nulla della presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona di esercitare un’attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di alcuni dei diritti e delle libertà in essa enunciati” (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, n° 30)

Don Alberto Mangoni : il povero non è da criminalizzare

*E’ necessaria la sicurezza, ma il povero non è da criminalizzare. I poveri sono tanti; sono socialmente pericolosi? Se sono italiani si toglie loro la cittadinanza? Perché loro sì e gli stranieri no? Si rischia di identificare chi ha un basso reddito con la propensione a delinquere. Si valuta una persona sulla base di criteri economici, quasi che il ritenerla degna di far parte della nostra società possa essere decretato in primis dalla capacità non solo di lavorare, ma anche di sostenere i nostri stili di vita improntati sul consumo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (27)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Per uscire dalla crisi

Mario Draghi (Banca d’Italia):

“Per uscire dalla crisi occorre ricostruire la fiducia collettiva nei mercati, nei loro protagonisti, nel futuro di milioni di persone, nel contratto sociale che ci lega.

Ci sono segnali incoraggianti sui mercati finanziari. Si prevede che la crescita riprenderà nel 2010. Per i prossimi mesi però si prospettano riduzioni di occupazione (lavoratori in cassa integrazione e disoccupati oltre il 10%?) e di reddito, con riflessi negativi su consumi e investimenti”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

La grande cacciata. Conosciamo meglio Flavio Tosi (9)

Chi bivacca crea imbarazzo e degrada la città. Lo cacciamo.

Sono poche centinaia le persone che, a Verona, vivono in situazioni di povertà estrema. Mettersi al loro fianco per affrontare la loro situazione di vita è facile e difficile ad un tempo. La città ha le energie per trovare soluzioni.

Invece: …

Dicembre 2007. Il Comune di Verona inventa le panchine anti bivacco, con un bracciolo di ferro a metà per evitare che siano usate per sdraiarsi e per dormire. I prototipi sono in piazza Indipendenza, presso l’ex Palazzo delle Poste. L’obiettivo è proprio impedire ai ‘poveri’ che non hanno un letto di sdraiarsi e di dormire sulle panchine della città. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Riflessioni, Tosi e la grande cacciata