Ma sono reali o inventati i tagli di soldi alla polizia?

Ma sono reali o inventati i tagli di soldi alla polizia?

E’ questione basilare per capire gli indirizzi del governo Berlusconi – Maroni

L’attacco al ministro dell’Interno Maroni è diretto: un colpo duro dei sindacati di polizia, che contestano, inferociti, i tagli economici alle forze dell’ordine e gli stanziamenti diretti ai militari e indiretti a favore delle ronde. “A noi riducono i fondi e Maroni elargisce 100 milioni ai militari e alle ronde attraverso un finanziamento ai sindaci. Taglia i fondi a noi e aiuta loro”.

Il ministro Maroni, il 6 aprile 2009, risponde stizzito: “Di tutto ci possono accusare, salvo di aver tagliato i fondi per la sicurezza: non ci sono tagli, ma un aumento di fondi: nel 2009, del 10% rispetto al 2008, per spese correnti, straordinari, benzina, macchine.

Nel 2006 i miliardi erano 6,9;

nel 2007 erano 6,7;

nel 2008 erano 6,7;

nel 2009 sono 7,4”.

I sindacati smentiscono:

“I tagli per l’intero comparto Interni-Difesa sono di 3,5 miliardi; per il solo comparto sicurezza pubblica: un miliardo.

Per il Dipartimento di Pubblica Sicurezza il finanziamento 2009 è di 7.785.817.158 euro.

Quello del 2008 era di 7.136.463.224 euro. L’incremento è stato di 649.353.934.

Di questi 623.184.444 euro coprono l’aumento della spesa del personale del Viminale (spese obbligatorie: stipendi, imposte, contratti, nuove assunzioni di 1.700 poliziotti voluti dal governo Prodi, progressioni di carriera, oneri del personale a carico dell’Amministrazione).

Sono 26.169.490 euro il totale a disposizione, detratte le spese del personale.

A questi vanno sottratti 24.872.221 euro per coprire l’aumento delle imposte sulle indennità accessorie dei poliziotti.

Il totale realmente a disposizione, spendibile è di 1.297.269 euro.

E Maroni ha cancellato i 186 milioni accantonati dalla finanziaria di Prodi per il 2009.

In concreto i soldi a disposizione sono:

– meno 15.880.483 per lo straordinario;

– meno 16 milioni per indennità di ordine pubblico (in luglio c’è il G8);

– meno 7,5 milioni per spese di missione, a fronte di un aumento delle attività investigative, di ordine pubblico e di rimpatrio dei clandestini.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Questione sicurezza, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...