Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (36)

clandestini

“La vittoria di Obama è un passo significativo in questo momento: con le tensioni etniche e razziali diffuse un po’ ovunque nel mondo, è un bel segnale che un nero sia stato eletto Presidente della più grande potenza mondiale” (padre Alex Zanotelli)

Lampedusa? Ora tutti sappiamo che è un’isola nel mare Mediterraneo

In quest’isola, a metà strada tra Africa e Sicilia, avviene un picco di sbarchi di clandestini, anche in inverno. I barconi arrivati nel 2008 sono stati 397; nello stesso periodo del 2007 erano stati 270. Le persone sbarcate sono quasi raddoppiate: da 5.378 nel primo semestre 2007 a 10.611 nello stesso periodo 2008. Nell’intero 2008 sono sbarcati a Lampedusa 30.682 migranti; 17.564 in più che nel 2007: un aumento del 134%.

Aumentano gli arrivi di donne e bambini. Nei primi 11 mesi del 2008:

– le donne sbarcate sono 3.128, il triplo delle arrivate nel 2007, oltre il 12% del totale degli arrivi;

– i minori passano dal 2% del totale nel 2006 all’8% del 2008.

Gli uomini partono per motivi economici. Quando le condizioni di vita diventano di estremo pericolo, scappano tutti, anche le donne incinte. Alcune vengono stuprate durante il viaggio.

Lampedusa non è l’unica meta. Ce ne sono e ce ne saranno altre nel Sud, tra cui la Sardegna.

Il problema è serio.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...