L’amministrazione Tosi mi preoccupa (3)

3) Al centro dell’attenzione dell’Amministrazione Tosi perciò c’è la componente di cittadini che crea insicurezza. In questa direzione vanno l’impegno, gli sforzi, la propaganda, i soldi.

Ma è questa la vera criminalità a Verona?

Conseguenza: nessuno parla più, nessuno propone più politiche, per fare solo un esempio, a favore degli anziani, realtà su cui parecchie Amministrazioni hanno investito molto. In questi giorni frequento la nostra Geriatria. Sento notizie preoccupanti sulle prospettive che attendono i nostri malati anziani (lo saremo molti di noi). Sento dire: “La nostra possibilità di intervento riabilitativo è ridottissima. Se si può, meglio tenere l’anziano lontano dall’ospedale, anche quando ne avrebbe bisogno: ha solo da perderci”. Ne vogliamo parlare? Il Sindaco è il primo responsabile della salute dei concittadini.

L’esperienza insegna che se un problema, possiamo continuare a riferirci alla questione anziani, esce dal dibattito culturale, dal confronto e perciò dalla coscienza popolare e dagli indirizzi che conducono alle scelte concrete amministrative e politiche, un po’ alla volta passa in secondo piano e poi in ultimo: nel dimenticatoio. Temo che stia accadendo a Verona. Ognuno si arrangi al meglio. Lo stesso vale per i disabili, i carcerati, i giovani, i bambini, i drogati, chi non ha i soldi per pagare la bolletta, chi è sbandato, chi è senza casa, …tanto più se è immigrato. Si arrangino; meglio se si rivolgono altrove: tutte persone che passano indietro nell’attenzione comune, nell’indifferenza. L’Amministrazione fa loro sentire il fiato sul collo perché se ne vadano dalla città e, se proprio restano, li “affida” a istituzioni ecclesiali e al volontariato che resiste, sperando che non si prodighi troppo, perché l’obiettivo chiaro è che se ne vadano.

Tito Brunelli

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Amministrazione Tosi, Commenti, Comune Verona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...